ciaspole-ciamin0.jpg
Il Catinaccio poco sopra San Cipriano (scorri la gallery!)
ciaspole-ciamin1.jpg
I prati del Doss, punto di partenza per la ciaspolata. Catinaccio e Torri del Vajolet (scorri la gallery!)
ciaspole-ciamin2.jpg
Cime del Principe e di Valbona al Rechter Leger
Alto Adige - Sud Tirol

Val Ciamin

IN BREVE
Partenza: San Cipriano, 1090 mslm
Arrivo: Rechter Leger, 1650 mslm
Tempo di percorrenza: un'ora abbondante.
Difficoltà e pericoli: In generale sicuro. Si raccomanda comunque di valutare sempre i bollettini.
Il percorso è forse un po' troppo in ombra ma - facile, senza grandi pendenze e breve - può essere consigliato alle famiglie con bambini: pranzo al sacco, però!

Da San Cipriano (proprio in corrispondenza di un comodo parcheggio nei pressi della fermata dell'autobus e davanti ad un hotel) si affrontano i morbidi prati del Doss: si risale su un dolce pendio punteggiato di baite (ideale anche per slittinare) fino ad incrociare una traccia forestale. Già la partenza offre uno scenario indimenticabile!
Guidati dalle precise indicazioni - che segnalano il percorso per le racchette da neve e la val Ciamin - si segue il segnavia 3.
Si procede quindi lungo una strada forestale tra boschi e alpeggi fino al Schwarzer Lettn, la "seconda migliore fonte di tutta la vallata", come indica un piccolo cartello didattico.
Da qui in avanti la traccia si restringe leggermente, si addentra nel bosco e dopo un ponticello si fa via via più ripido, senza mai diventare proibitivo.
Dopo una piccola radura - finalmente soleggiata - il sentiero prosegue affiancandosi al torrente Ciamin e con varie pendenze si arriva all'ampia radura del Rechter Leger dove il panorama sulle Cime del Principe e di Valbona è davvero emozionante.
L'escursione regala panorami spettacolari. Attenzione, però! Gran parte del percorso è in ombra per diversi mesi all'anno.

Clicca per aprire la mappa Kompass (stralcio da K95 - Gruppo Sella), da usare esclusivamente come riferimento. I percorsi invernali differiscono spesso da quelli estivi e vanno adattati alle condizioni oggettive (le mappe Kompass abitualmente indicano in azzurro la traccia invernale).

SUI LIBRI
Questo percorso è uno dei trentatrè itinerari più belli delle Alpi proposti dal libro "Ciaspole! L'inverno in neve fresca", disponibile cliccando sul sito www.vividolomiti.it oppure in libreria. Non solo foto ed itinerari ma anche la possibilità di dialogare con l'autore per dettagli e curiosità sui percorsi proposti.

SUL WEB
E per quando la neve si scioglie.. su www.cicloweb.net trovi tante opportunità per camminare d'estate e pedalare tra sentieri, strade e piste ciclabili.
Qualche link per iniziare ad esplorare Catinaccio e Latemar.
- pedalate in val d'Ega e val di Tires;
- foto informazioni curiosità;
- passeggiate in montagna

Condividi su  -