ciaspole-glatschalm1-min.jpg
In partenza, vista sulle Odle (scorri la gallery!)
ciaspole-glatschalm3-min.jpg
Arrivo alla Glatschalm
ciaspole-glatschalm4-min.jpg
Vista verso il Col de Poma
ciaspole-glatschalm5a-min.jpg
Glatschalm e cima Medalges, baciate dal sole
ciaspole-glatschalm5b-min.jpg
Glatschalm, ai piedi delle Odle
ciaspole-glatschalm5c-min.jpg
Le Odle dalla finestra del rifugio!
ciaspole-glatschalm6-min.jpg
Mappa d'insieme dei percorsi in val di Funes
Alto Adige - Sud Tirol

Glatschalm

IN BREVE
Partenza
: malga Zannes, parcheggio a pagamento (2022: 8 euro), 1686 mslm
Arrivo: Glatschalm, 1920 mslm
Difficoltà e pericoli: sostanzialmente nessuno. In caso di recenti nevicate ed assenza di traccia può essere difficile orientarsi lungo il sentiero Adolf Munkel ed è allora meglio scegliere la via più breve tra le due descritte.
Tempo di percorrenza indicativo: in salita, 1h20' passando da Tschatnschenon, 1h per la via diretta.
Ideale con i bambini: sole, rifugio aperto e possibilità di slittare in discesa (slittino da portare con sè in salita).


Ci sono principalmente due vie per arrivare, con le ciaspole, alla Glatschalm.
La prima, più diretta, prevede di seguire le indicazioni del segnavia 36 che - a partire dal parcheggio presso il Treffpunkt Zannes, a 1686 mslm - conducono sulla traccia battuta più diretta. In meno di un'ora, salvo le pause, si raggiunge il soleggiato pendio dove si trova la malga, aperta anche in inverno. Attenzione: bisogna seguire le indicazioni che si trovano nei pressi della fermata del bus onde evitare di confonderle con quella della seconda variante.
Quest'ultima prende le mosse dallo stesso parcheggio, dirigendosi però verso la malga Zannes (segnavia 6) e si mantiene sulla sinistra di quest'ultima prendendo quota rispetto ad un'ampia radura affacciata sulle Odle. Si continua a salire, su traccia battuta, seguendo il corso del torrente Tschatnschenon. La pista ad un certo punto si stringe e diviene un vero e proprio sentiero innevato che conduce in località Tschantschenon alm, dove si incrociano diverse direttrici. Si seguono di nuovo le indicazioni per Glatschalm che immettono sul sentiero Adolf Munkel (segnavia 35). Inizia così un lungo tratto in saliscendi, splendidamente immerso nel bosco ed ancor più magicamente affiancato dal profilo delle Odle.
Dopo alcune decine di minuti, poco oltre una radura si incontra un bivio: proseguendo diritto si rimarrebbe sul sentiero Munkel, in direzione di malga Brogles. Prendendo invece la direzione di destra si segue la traccia per la Glatschalm che si raggiunge, in discesa, in meno di dieci minuti (segnavia 36b).
Il panorama offerto dalla malga è incantevole. Le parole non possono descriverlo e forse non ci riescono nemmeno le fotografie perchè trovarsi ai piedi di pareti così eleganti è un'emozione da provare direttamente!
Per la discesa le alternative sono diverse ma, se si è portato uno slittino, si può superare il dosso che si trova a ovest della malga e lanciarsi in una divertentissima discesa che, dopo aver sfiorato malga Dusler, porterà ad un evidente bivio dove, riprendendo a camminare, si farà rientro a malga Zannes in meno di mezz'ora. La slittinata dura circa un quarto d'ora e prevede qualche tratto più ripido degli altri ma nulla che possa destare preoccupazione!

Per ogni evenienza, presso il parcheggio di malga Zannes è esposta una mappa d'insieme dei percorsi invernali che, peraltro, riportiamo nella gallery qui sopra. Un utile vademecum per non avere il minimo dubbio sul percorso da intraprendere (clicca qui per aprirla in pop-up)

Clicca per aprire la mappa Kompass (stralcio da K627 Val di Funes), da usare esclusivamente come riferimento. I percorsi invernali differiscono spesso da quelli estivi e vanno adattati alle condizioni oggettive (le mappe Kompass abitualmente indicano in azzurro la traccia invernale).


SUL WEB
E per quando la neve si scioglie.. su www.cicloweb.net trovi tante opportunità per camminare d'estate e pedalare tra sentieri, strade e piste ciclabili.
Qualche link per iniziare ad esplorare le pendici delle Odle.
- pedalate in val di Funes;
- foto informazioni curiosità sulla val di Funes;
- passeggiate in montagna in Alto Adige

 

Condividi su  -