ciaspole-odle1.jpg
San Giovanni in Ranui dalla partenza della pista per il rifugio delle Odle
ciaspole-odle2.jpg
Prime luci del giorno su San Giovanni in Ranui
ciaspole-odle20.jpg
Salendo al rifugio delle Odle
ciaspole-odle21.jpg
Al rifugio delle Odle
ciaspole-odle22.jpg
ciaspole-odle23.jpg
ciaspole-odle24.jpg
ciaspole-odle25.jpg
ciaspole-odle26.jpg
ciaspole-odle27.jpg
San Giovanni in Ranui
ciaspole-odle3.jpg
Le Odle innevate in una bella giornata di sole
ciaspole-odle4.jpg
Ed in discesa..slittino?
ciaspole-odle5.jpg
Odle di Funes ed il rifugio delle Odle
Alto Adige - Sud Tirol

Al rifugio delle Odle

IN BREVE
Partenza: dintorni di Santa Maddalena, 1364 mslm - parcheggio a pagamento in località Waldschenke (4 euro nel 2016)
Arrivo: rifugio delle Odle, 1991 mslm (tel. 0472/840506)
Tempo di percorrenza: un paio d'ore.
Difficoltà e pericoli: Percorso sicuro salvo situazioni eccezionali.


Si parcheggia - a pagamento - poco oltre Santa Maddalena, lasciandosi sulla sinistra la strada per malga Zannes.
In prossimità di un ristorante - da cui si ha una splendida veduta sulla val di Funes e sulla romantica chiesetta di San Giovanni in Ranui - si inizia a salire su una traccia forestale seguendo le precise indicazioni per il rifugio delle Odle.
Guidati dalle indicazioni, si percorrono dapprima la traccia 28 e successivamente la 34 evitando di salire lungo la traccia dedicata agli slittini. Proprio lo slittino, disponibile a noleggio presso il rifugio delle Odle, può rappresentare un piacevole diversivo per una discesa veloce e appassionante!
La salita è progressiva, senza strappi ma senza nemmeno tratti pianeggianti. Il dislivello totale, di quasi settecento metri, viene dunque colmato con regolarità e senza affanno: rimangono molte energie per contemplare il panorama. Le Odle si lasciano intravedere tra gli abeti fino all'arrivo al rifugio che, posto in un'ampia radura innevata, rappresenta un punto di contemplazione davvero privilegiato!

Il rifugio è raggiungibile anche da malga Zannes, posta a 1686 mslm, località raggiungibile sia in auto sia sfruttando un servizio navetta dal paese. Il servizio navetta consente, a chi vuole faticare meno, di slittinare comunque fino al paese. Attenzione: gli slittini vanno prenotati o si rischia di restare senza.

Sul sito del rifugio, www.geisleralm.com, si trova anche una mappa d'insieme del percorso.

SUL WEB
E per quando la neve si scioglie.. su www.cicloweb.net trovi tante opportunità per camminare d'estate e pedalare tra sentieri, strade e piste ciclabili.
Qualche link per iniziare ad esplorare la val di Funes.
- pedalate in val di Funes;
- foto informazioni curiosità;
- passeggiate in montagna

Condividi su  -