ciaspole-boffetal0.jpg
Sotto una bella nevicata (scorri la gallery!)
ciaspole-boffetal2.jpg
Fiocchi di neve!
Trentino

Malga Boffetal

Dislivello: 300 metri
Tempo di salita: 1h30' - 2h
Accesso: In auto da Schio (VI) in direzione Rovereto arrivare fino al passo Pian delle Fugazze, parcheggiare in uno degli ampi parcheggi vicino all’Albergo. Info rifugio Campogrosso, per eventuale apertura: 0445/75030

A piedi dal passo (1163 mslm) in direzione Campogrosso/Camposilvano. Dopo circa mezzo km arrivati ad un bivio prendere la strada a sinistra. La strada asfaltata si presenterà innevata (non viene mai pulita) battuta dal gatto delle nevi. Continuare su questa per circa 1,5 km fino a che sulla sinistra si trova la partenza del sentiero CAI 173. Inizialmente il sentiero presenta buona pendenza, ma dopo qualche centinaio di metri, fuori dal bosco di faggi si fa più “dolce”. Si risalgono i pendii di Malga Boffetal fino a raggiungerla. Il percorso si fa poi pianeggiante. Ad un bivio dopo la malga, continuare sulla sinistra. Il paesaggio si farà stupendo, costeggiando prima grossi massi caduti dal Sengio Alto e poi nuovamente ad un bosco di faggi.
L’ultima breve salita e in fine una sucessiva discesa ci porta al noto rifugio Campogrosso (1457 mslm)

Testi e foto sono a cura di www.piccoledolomitisport.com: cliccando sul link potrete visualizzare anche una bella gallery dedicata a questo itinerario!

NB: solitamente la traccia anche con molta neve è sempre battuta. Solo con nevicata in corso, o con neve appena caduta bisogna battere traccia.


SUL WEB
E per quando la neve si scioglie.. su www.cicloweb.net trovi tante opportunità per camminare d'estate e pedalare tra sentieri, strade e piste ciclabili.
Qualche link per iniziare ad esplorare i dintorni del Pasubio.
- pedalate in Vallarsa;
- foto informazioni curiosità;
- passeggiate in Trentino.


SOGGIORNO DI QUALITA' LUNGO LE RIVE DELL'ADIGE
A breve distanza da questa ciaspolata, un B&B dal sicuro fascino evocativo. Una base ideale per tutti gli itinerari sul Baldo ed in Vallarsa, comodo anche per Folgaria, Lavarone e Luserna: Colle Ameno! Per chi, dopo una ciaspolata, non vuole rinunciare ad una passeggiata in una città dalla fervente vita culturare, Rovereto.
Il palazzo d'epoca, che presenta notevoli e preziosi aspetti storici risalenti anche al Seicento, ha un ampio cortile interno protetto, cantine scavate nella roccia e una sala nobile al primo piano con stucchi e rivestimenti lavorati in legno, stufe a ole e un loggiato aperto con cotto originale del '700.
Il palazzo si trova ai piedi del Colle Ameno (o Dosso Alto) di Borgo Sacco, una piccola altura rocciosa situata lungo la riva sinistra del fiume Adige.
Oltre ad un un deposito custodito e videosorvegliato per le biciclette il R&B Colle Ameno offre un bar, wi-fi, un centro benessere con sauna, idromassaggio, sala relax, un cortile con gazebi, una grotta dove degustare birra artigianale, vini e grappa trentini, un giardino con piante tipiche vallagarine ed una stube con sala TV e relax.
http://www.colleamenobeb.it/

Colle Ameno
Room & Breakfast
Via Colle Ameno, 6 - Borgo Sacco - Rovereto
telefono 0464-480711 e-mail info@colleamenobeb.it
Visita anche la pagina Fb: www.facebook.com/colleameno

Condividi su  -