Itinerario del giorno

Crap de la Parè
Lombardia

Crap de la Parè

panoramica cima affacciata su Livigno ed i suoi monti

IN BREVE
Partenza
: Passo d'Eira, 2214 mslm
Arrivo: Crap de la Parè, 2393 mslm
Difficoltà e pericoli: itinerario generalmente ritenuto sicuro. Attenzione sulla cresta finale e in caso di abbondanti nevicate evitare i pendii più ripidi (ai piedi del monte Crapene, 2430 mslm) oppure rinunciare del tutto. Attenzione in caso di nebbia o nuvole basse.
Tempo di percorrenza: un'oretta per salire, poco meno per scendere.
 

E' l'abbondanza di tracce che, paradossalmente, può "far perdere l'orientamento" quando si intraprende la breve ciaspolata, tutto sommato anche facile, verso il Crap de la Parè. Importante è visualizzare l'obiettivo e non confonderlo con il monte Crapene che risulta alto 2430 metri e, più ad est, può essere una variante della ciaspolata verso il Crap de la Parè o una sua estensione.

Si parte dal passo d'Eira e si seguono le indicazioni estive che guidano in risalita lungo un'ampia pista battuta, anche dalla motoslitte. E' importante seguire la palinatura verde e gialla che ...

Continua a leggere...

Ultima News

Tubbs Flex RDG
News

Tubbs Flex RDG

un'analisi di un prodotto di fascia "medio-alta" ma dalle prestazioni da top di gamma

Da alcuni anni collaboriamo con Atlas e Tubbs ed abbiamo avuto modo di provare diversi modelli di queste aziende statunitensi. 

Una nota particolare meritano senz'altro le Tubbs Flex RDG che risultano avere questi vantaggi, a nostro modo di vedere impagabili:
- il Boa-system per regolare la chiusura "al centimetro", senza togliere i guanti e senza fare fatica, integrato dall'attacco intuitivo CustomWrap ™ 2.0;
- la chiusura dietro, che non si apre durante le escursioni e non va ri-sistemata frequentemente;
- la ramponatura che consente di "mordere" la neve anche quando dura o ghiacciata senza aver paura di affrontare i traversi.

Esistono poi altre soluzioni tecniche brevettate da Tubbs.
Il suo Torsion Deck ™ consente l'articolazione in tutto il corpo della racchetta da neve per migliorare la trazione, preservare l'andatura naturale e migliorare il comfort.
La tecnologia Flex Tail ™ completa il design della ciaspola per una sensazione più naturale dal tallone alla punta assorbendo...

Continua a leggere...

Dal Blog

Basin 18l
Blog

Basin 18l

abbiamo provato questo zaino durante le prime uscite in bici e nel Deserto del Sahara

NorthFace ha realizzato Basin, uno zaino compatto, da diciotto litri e seicento grammi di peso, che si è rivelato molto utile nell’accompagnarci in brevi uscite a piedi o durante qualche uscita in mountain bike. Non solo: è stato anche ideale per una gita... fuoriporta nel Deserto del Sahara.

La capienza è “estiva”, nel senso che non possiamo utilizzarlo in inverno quando oltre a vestiti più ingombranti e pesanti dobbiamo portare con noi artva, pala e sonda: risulta invece ideale per portare giacca a vento, una o due macchine fotografiche (o magari un drone ed una macchina fotografica), qualche pezzo di ricambio e – per chi deve prendere appunti – bloc notes e biro nel pratico scomparto organizer.

Resistente e idrorepellente, è fatto in materiali riciclati, a testimonianza dell’impegno di NorthFace per l’ambiente, ed ha una cover che protegge il tutto da pioggia e temporali improvvisi.

Ci è sembrato davvero comodo, maneggevole e pratico. Ideale per chi fa sport. Ci sentiamo di...

Continua a leggere...